milano moda donna

Peter Pilotto a ritmo di reef

La donna di Peter Pilotto, in trasferta a Milano dopo 12 anni di passerelle londinesi, è una regina del reef ma anche una scatenata party girl la notte, che però di giorno sa essere romantica, con passione e leggerezza.

L'ispirazione della collezione, che fa capo all'omonimo designer e a Christopher de Vos, è nostalgica nei continui drappeggi dei dress fascianti, personalizzati da stampe floreali e da una palette acida che stempera nei toni pastello.

Come capospalla spicca il trench in tessuto a effetto spalmato, che ostenta una linea affusolata e sul quale piovono fiori e dettagli ricamati, emblemi di grande lusso.

Per la sera i minidress sono accecanti, sia per l'accostamento di arancio e verde lime, sia per le maliziose trasparenze fatte dai tagli obliqui. Ed eccoli, con una struttura in diagonale che lascia a vista lembi di pelle, coprendo le nudità giuste per esprimere l’arte femminile della seduzione.

Una freschezza generale domina questo debutto milanese e contagia il menswear, a sua volta sotto i riflettori in un mood beach Sixties.

Le calzature sono décolleté gioiello per lei, che ama anche il tacco sottile, mentre per lui dominano le ciabatte per lui. Ma c'è spazio anche per un nuova gamma di borse, al maschile e al femminile, tutte prodotte in Toscana.

a.c.

MILANO WOMEN SS 2020: PETER PILOTTO


stats