MILANO MODA DONNA

Tod's: vera eleganza on stage e Carlo Alberto Beretta new entry ai vertici

La pelle si sbizzarrisce in tutta la sua duttilità nella collezione Tod's presentata oggi a Milano: si va dai trench verniciati in nappa ai blazer, alle gonne aggraziate, fino ai pantaloni mannish, con la maglieria a coste o jacquard che fa da contraltare e un focus sul punto vita, valorizzato da strette cinture che stringono anche i piumini con o senza maniche.

Gli abiti alternano a linee scivolate coulisse e arricciature, in nome di una raffinatezza spontanea e mai forzata, che si ritrova nella palette cromatica: toni cuoio e cammello stemperano nel rosa cipria, nel bordeaux, nel verde denso e nel blu polvere, mentre una serie di uscite è all'insegna di un evergreen, il nero. Qua e là tocchi maculati, all'insegna di un "wild glamour".

Il leitmotiv è "speed & ease", velocità e facilità, che connotano anche gli accessori: mocassini con mascherine in metallo, boot e galoche dalle suole decise e la borsa destrutturata D-Styling o, in alternativa, secchielli e piccole cross body bag.

Ma non solo la moda è sotto i riflettori oggi per il marchio di punta dell'omonimo gruppo. Entra infatti ai vertici, a partire da lunedì prossimo, Carlo Alberto Beretta: un executive di lungo corso nel lusso (è stato merchandising director e retail development director di Zegna e, più recentemente, ceo di Bottega Veneta e chief & marketing officer di Kering), a cui viene affidato il ruolo di brand general manager. Riporterà direttamente a Umberto Macchi di Cellere, a.d. e general manager di Tod's Group.

A cura della redazione

MILANO WOMEN FW 19-20: TOD S




 

stats