milano moda uomo

Daks: l’audace intensità dell’India

Rigore e disciplina dettano le regole dell'elegante e raffinata collezione primavera estate 2017 di Daks. Un mood dal sapore retrò, declinato dall’armonia cromatica e materica, sulle vite rialzate e sulle doppie pinces dei pantaloni e, soprattutto, su cut definiti e alteri aleggia lungo l'intera passerella.

 

La collezione, ispirata a un viaggio maschile da Londra all’India, che diventa speziata e profuma di scoperta, punta a mettere in evidenza una fotografia sartoriale di un Paese lontano eppure familiare, che ci porta a liberare la propria mente ed essere noi stessi.

 

Ed ecco che la raffinata e leggera maglieria estiva s’insinua all’interno delle vite rialzate dei pantaloni.  Come strade e sentieri che s’intrecciano, i filati pregiati cotone e seta, cotone e cashmere, attraverso l’abile tessitura danno vita a preziosi e comodi volumi.

 

La vita, punto focale dell'intera collezione, è serrata in morbide cinture in suede realizzate in perfetta sintonia con l’argento invecchiato indiano che si ritrova nei dettagli metallici dei capi. Un dettaglio d'autore che strizza l'occhio al mondo maschile traslandolo, con stile e con il solito rigore, nel viaggio di transizione e cambiamento.

 

Bicipiti e pettorali vengono sussurati dai volumi rivisti che scivolano liberi nei tagli degli abiti sfoderati realizzati in lana leggera e nelle camicie in voile e cotone.

 

Raffinate ed eleganti le shopper, le messenger e un piccolo zaino che accompagnano le giornate dell'uomo di Daks. Suede con dettagli color scuro e metalli old silver per un gusto adventure.

 

Ai piedi dell'uomo di Daks shoes in cuoio sfumato. Il mood estivo richiede aperture che nulla tolgono all'eleganza sottolineata da lavorazioni invecchiate artigianalmente. Perfetto compendio sia degli abiti più formali che degli outfit destinati a vacanze e week-end.

 

stats