milano moda uomo

Dirk Bikkembergs: con Lee Wood torna alle origini

L'uomo non vuole più solo il sartoriale. Oggi cerca anche un look che gli permetta di essere più casual. Per Lee Wood, nuovo direttore creativo di Dirk Bikkembergs, riavvia i codici del marchio, riportandoli dove tutto è cominciato.

 

Leitmotiv dell'intera collezione sono l’autenticità e l’autorevolezza maschile, che è metafora della disciplina sartoriale, per esplorare l’essenza del côté selvaggio, quasi tribale, di un guardaroba classico ma con tagli militari.

 

La sport couture del brand passa attraverso inserti trapuntati che sono protezione sui cappotti e parka attrezzati per la sopravvivenza. Tasche fuori misura si ripetono come segno funzionale e visivo. Sebbene la palette cromatica vada dal nero al cammello, spicca l’abbagliante bianco optico e blu navy.

 

L'uomo Dirk Bikkembergs veste un guardaroba che spazia attraverso le stagioni e gli estremi ed è pronto a fronteggiare ogni situazione con dignità e naturalezza.

 

Le giacche e i pantaloni guadagnano volume e definizione, mentre le maglie sono spesse e over tattili. A completare e creare un’atmosfera mascolina ci sono gli effetti inside-out, che interrompono con tocchi indisciplinati il rigore classico, apportando frange e pattern decomposti.

 

Ai piedi dei modelli, scarpe allacciate da lavoro in suede o sneaker estremamente pratiche  e comode, da abbinare anche ai completi per l'ufficio.

 

I tessuti, supertecnici e propri dell'universo dello sport, si uniscono alle lane pettinate o chevron, ai cashmere e ai cotoni enzimati, per raffinate combinazioni dal mood facile ma che trasuda raffinatezza.

 

stats