milano moda uomo

La relaxed couture di Giorgio Armani

La moda rilassata di Giorgio Armani trova ancora una volta conferma in una collezione che trasforma i codici dello sportswear in una nuova forma di eleganza trasversale, perfetta da mattina a sera.

 

Tanti i tessuti lucidi e le camicie dai colori della luce del mare, ideali per spezzare un abito monocromatico. Unico contrasto la tonalità viola, abbinata al verde smeraldo, che via via si fonde nella palette del blu.
 

La densità tattile ed emotiva unita al mistero lascia posto a incursioni di sfumature di beige, proposto nei trench o nei bomber goffrati. Nella nuova giacca compaiono ckeck macro e micro o il disegno cravatta. Non manca una citazione allo stile deserto nelle sahariane e a quello marinière nelle maglie per un look scanzonato.
 

Per la primavera-estate 2018, Giorgio Armani immagina un uomo dal gusto sofisticato, che ama distinguersi non tanto per look eccentrici quanto per accessori di classe. Sempre piacevole il cappello a tesa morbida portato in mano.

 

Le scarpe sono strutturate e sportive, in ogni caso: un mix tra classico e urban vacanziero, con suola sempre  a contrasto, la maggior parte delle volte di colore bianco. Le tomaie sono in cuoio, fondente lucido e stampato. Moltissimi gli zaini o i borsoni per affrontare weekend assolati o viaggi misteriosi in terre lontane.

 

stats