milano moda uomo

Sfila la favola di Gcds. In pedana anche Gilda Ambrosio

La moda da favola proposta sulla passerella, dove sfila la collezione fall-winter 2018/2019 (con citazioni di Dumbo, Pierino e il Lupo e Mickey Mouse) coincide con la storia, altrettanto da favola, di Gcds: il marchio, fondato nel 2014 dai fratelli Giuliano e Giordano Calza, nel 2017 ha registrato un fatturato di 8 milioni di euro, con oltre 200 clienti multimarca, una boutique a Milano e aperture quest'anno a Shanghai e a Londra.

 

La griffe ha inscenato un vero e proprio show in tre atti al Teatro Manzoni, per presentare la collezione uomo e donna dell'inverno 2018. Il set ricorda quello di una fiaba e in passerella tra le modelle c'è l'amica di sempre, nonché collega, Gilda Ambrosio, stilista di Attico.

 

Non mancano però anche le top model professioniste come la giapponese Rina Sawayama e soprattutto  la musulmana Halima Aden, che sei mesi fa a Milano aveva sfilato con l'hijab in testa, mentre per i fratelli calza (Giuliano è lo stilista, Giordano la mente manageriale) ha indossato un passamontagna, con i motivi iconici Gcds.

 

La scelta delle musiche, così come i temi da favola, sono nati in seguito all'accordo nato con Disney che ha concesso a Gcds in licenza alcune immagini tra cui stampe Mickey Mouse e di Biancaneve.

 

 

stats