MILANO MODA UOMO

Dsquared2: guerrieri in un giardino d’estate

Per Dsquared2, di scena ieri sera in via Orobia, è il momento di nuovo swing, dove energia e colore sono il leitmotiv.

 

Il guardaroba estivo per lui e per lei disegnato dai fratelli Dean e Dan Caten si ispira all'abbigliamento dei pacifisti della cultura pop, al cui immaginario mixa declinazioni kung fu e rimandi agli Stati Uniti del Sud anni’50.

 

La camicia si porta a maniche corte, abbottonata con il colletto, mentre i pantaloni sono proposti in diversi volumi, tutti a vita alta: spiccano il Brad, senza piega e a gamba dritta tagliato a tre quarti, e il Flight con doppia pince.

 

Sono realizzati in tela di cotone e un modello è decorato con una tigre in cristallo sulla gamba, altri invece in morbida pelle o in un denim blu scuro.

 

L’opulenza dei materiali prende forma nelle ricche stampe: si va dal camouflage tigrato ai crisantemi oversize, fino a scimmie e motivi asiatici e alle ristampe dei poster originali dei film di Bruce Lee provenienti dalla Bruce Lee Foundation, che appaiono su pezzi in jersey.

 

Un workwear spesso in bianco e nero, comodo ma seducente, che vira verso lo sfavillio vestendo la sera con canottiere in tulle trasparente per lui, oltre a top allacciati e giacche che si ispirano al mondo della corsetteria per lei.

 

La nuova tendenza è mostrare i boxer in seta, che spuntano dalla vita dei pantaloni per un effetto di trasgressione.

 

Intrecci caratterizzano le scarpe allacciate in cuoio. I sandali con la suola spessa in punta hanno inserti con linee blu o rosse. Quelli a stiletto da donna sono allacciati sul davanti e decorati da disegni di scimmie e perle dorate sui tacchi.

a.c.

MILANO MEN SS 2020: DSQUARED2


 

 

stats