milano moda uomo

Etro: anticonformista per dna e ottimista per scelta

È tempo di tornare alla vita vissuta con un pizzico di estro e una buona dose di speranza. Questo il mantra di Kean Etro, direttore creativo di Etro Uomo, che rompe le regole imposte per creare un nuovo vocabolario della moda uomo.

Sfila a porte chiuse un nuovo eclettismo, dinoccolato e spontaneo, che pervade tutta la collezione AW 2021/2022, dove le barriere tra il giorno e la sera
cadono, mentre il funzionale e l’estetico si fondono.

L’elegante e il sontuoso confluiscono in un mix casual e sofisticato, dove impeccabili blazer con dettagli rubati alle divise di ufficiali gentiluomini e cappotti vestaglia sono indossati sopra anorak colorati e arricchiti da motivi paisley.

MILANO MEN FW 21-22: ETRO




La maglieria in fili riciclati trova posto accanto a camicie con colletti presi in prestito da tessuti da archivio, inizialmente pensati per le fodere. I pantaloni in denim stampato con motivi cashmere e i completi doppiopetto vengono indossati su eleganti cappotti sartoriali color cammello.

Lo street style si ritrova nei bomber, nelle felpe e nelle bande logate dal look vintage, che corrono lungo sportivi track pant in nylon. Il gioco di contrasti caratterizza anche le scarpe, in cui allacciate e mocassini classici decorati da borchie si alternano a sneaker patchwork con stringhe in colori fluo.

Mandala e motivi Paisley caratterizzano zaini e borse a tracolla hanno tasche applicate, per portare con sé ciò che occorre per affrontare le sfide della vita quotidiana.

A coronamento di questa collezione all’insegna della libertà spicca una capsule unisex see-now-buy-now, disponibile sui etro.com: protagonisti gilet in mohair e lana vergine nelle tonalità fluo del blu, giallo e rosa.

a.c.
stats