milano moda uomo

Etro: un gentiluomo dall’animo country

All’interno di un garage illuminato da ampi lucernari, sotto gli occhi di un’intera dinastia di antenati, Etro riporta la tradizione e le antiche memorie in passerella, attraverso una narrazione il cui protagonista è un gentiluomo dalla doppia anima.

La collezione Fall-Winter 20/21 è un mix and match di identità, ricordi e amori ancestrali, che trovano forma in pezzi iconici e archetipi del linguaggio sartoriale, rielaborati dallo stilista Kean Etro.

La silhouette è classica, comoda, ispirata al viaggio e contaminata dal mondo dell’equitazione, riflettendo così l’anima del brand. Lo stesso logo iconico, il cavallo, viene ripreso e trasformato in una creatura alata, come Pegaso, per apparire sulle languide camicie in seta o sul camouflage nebuloso di un trench.

Obiettivo della sfilata è trasmettere un senso di protezione e calore famigliare: così mantelle, coperte e capispalla oversize avvolgono le figure, tra motivi jacquard e decori tappeto.

Se da una parte si dà spazio alla classicità, con giacche doppiopetto in velluto e slipper decorate da araldi aristocratici, dall’altra la collezione concede libero sfogo a uno spirito punk, seppur domato e controllato, che trova espressione nei jeans stampati, nei suit profilati con micro-borchie e negli stivali Paisley, arricchiti da dettagli metallici.

Tra country e romanticismo, la collezione si colloca a metà tra il ricordo e la contemporaneità, privilegiando la dualità di un gentleman country, ma anche ribelle.

c.bo.

MILAN MEN FW 2020-2021: ETRO



stats