milano moda uomo

Marni: un'armonia irregolare che scaturisce da mondi opposti

Giochi sull’armonia irregolare che nasce mescolando mondi opposti, cromatismi e volumi, aggrovigliandoli tutti insieme: lo stile eclettico di Francesco Risso, direttore creativo di Marni, è sempre un passo avanti e fotografa un mondo in divenire, tratteggiato nel momento in cui deve scegliere una direzione, di qua o di là, per una collezione che si evolve in chiave inedita e sempre più inclusiva.

Un tetto di bottiglie trattenute da una rete simboleggia l’invasione della spazzatura nella nostra Madre Terra ancora resistente: recuperate dal mare e dai boschi, verranno riciclate e composte per il prossimo set di settembre, quando sfilerà la collezione donna.

Un tetto che dialoga con i cappelli fatti di spazzatura, opera dell’artista Shalva Nikvashvili, e con le spille d’argento di Kazuma Nagai, artista giapponese, che rappresentano animali estinti o in trasformazione genetica.

I virtuosismi stilistici irrompono nella formalità grafica dei suit, mentre pantaloni e giacche sono come somme di tessuto.

Le field jacket e i giubbotti mimetici esprimono la ribellione radicale che sfocia nell'inizio di un viaggio in chiave tropicale.

Il mood militare è ovunque, nei tessuti finestrati o in quelli mimetici, che trasformano la lavorazione chiné in chiave fauve.

Gli overlay dai volumi dicotomici entrano prepotentemente nel guardaroba maschile. Ed ecco che polo a righe, camicie, maglie compatte si indossano sole o con preziose giacche multicolor su short o pantaloni bicolori, con stampe a fiori o di bottiglie riciclate dal mood Seventies.

Le bag sono da "grande raccolta", come i sacchi per l'immondizia da differenziare. Le ciabatte sono assemblate con resti e ritagli, mentre le scarpe da ginnastica si immergono nell’olio.

L’uomo Marni conferma il suo geniale tratto distintivo, celebrando l’unione tra due anime e i rispettivi guardaroba.

Risso lancia un messaggio a ognuno di noi, affinché riconsideriamo la nostra presenza in questo mondo e focalizziamo ciò che rappresentiamo e ciò per cui lottiamo.

a.c.

MILANO MEN SS 2020: MARNI


stats