negli stati uniti

Volez, Voguez, Voyagez: il viaggio di Louis Vuitton in mostra a New York

Apre i battenti nella sede della Borsa di New York la mostra Volez, Voguez, Voyagez, dedicata a Louis Vuitton: un viaggio a ritroso, che ripercorre la storia del marchio dal 1854 fino a oggi. Parata di celebrities per il vernissage, tra cui Alicia Vikander, Jennifer Connelly, Michelle Williams e Léa Seydoux.

 

Curata da Olivier Saillard, l'exhibition ricostuisce l'avventura del marchio attraverso gli archivi dei membri fondatori della famiglia e il contributo di coloro che hanno reso Louis Vuitton la maison che è diventata ai giorni nostri.

 

«Louis Vuitton è sempre stato all’avanguardia sul fronte della creazione e dell'innovazione, adesso come più di cento anni fa - ha commentato il ceo Michael Burke -. Olivier Saillard si è immerso negli archivi per decodificarne i segreti. In questo modo è riuscito a dare una visione fresca del passato, del presente e del futuro».

 

Il viaggio alla scoperta del brand, firmato dal direttore artistico e set designer Robert Carsen, è diviso in dieci capitoli, che si aprono con l’oggetto più simbolico della casa di moda: un baule antico dallo spirito contemporaneo che rappresenta gli iconici tratti distintivi di Louis Vuitton, mentre l’ultima stanza è interamente dedicata alla storia che lega la griffe agli Stati Uniti e in particolare alla Grande Mela.

 

Sin dalla fine del 19esimo secolo, Louis Vuitton ha infatti mantenuto legami molto forti con gli States. George Vuitton ha introdotto per la prima volta il marchio nel Nuovo Mondo alla fiera mondiale di Chicago nel 1893, cominciando a vendere prodotti Louis Vuitton a New York e Philadelphia a partire dal 1898.

 

Da subito si creò una clientela estremamente fedele: i Vanderbilts, i Rockfellers, Mary Pickford, Lauren Bacall, Ernest Hemingway e F. Scott Fitzgerald sono stati clienti tra i più rinomati. Successivamente il dialogo con il mercato d'oltreoceano è stato rinforzato attraverso collaborazioni con artisti contemporanei, come Stephen Sprouse e Jeff Koons.

 

In occasione del cocktail per l'inaugurazione, ospitato da Bernard Arnault, presidente e ceo di Lvmh e Michael Burke, sono intervenuti numerosi personaggi del cinema e dello spettacolo, tra cui Alicia Vikander (nella foto insieme al direttore creativo Nicolas Ghesquière), Jennifer Connelly, Michelle Williams, Léa Seydoux, Jaden Smith, Adèle Exarchopoulos, Zendaya e Ruth Negga. La mostra resterà aperta fino al 7 gennaio 2018.

 

stats