NEW YORK FASHION WEEK

Con le party girl di Tom Ford l'athleisure diventa superglam

Voglia di ripartire, di partecipare a eventi, di vestirsi per uscire. Con il suo défilé al Koch Theater del Lincoln Center, Tom Ford porta un messaggio forte alla New York Fashion Week, in questa edizione con molti show in presenza, e manda in pedana una serie di outfit scintillanti, che sembrano voler celebrare il ritorno alla socialità.

Le sihouette sono fluide e richiamano il mondo gym, con un susseguirsi di canotte sportive, pantaloni con tasconi e joggers con coulisse, ma le texture lucide e glitterate e le nuance brillanti (dal turchese al rosa fucsia, dall’oro al bronzo) rendono i look superglam, dalle reminiscenze Ottanta e Novanta.

Alla corte dello stilista – che è anche alla guida del Cfda e a fine agosto ha compiuto 60 anni – sono arrivate le top delle top, come Gigi Hadid, Vittoria Ceretti e Joan Smalls in versione spalkling, con microborsette di pailette, sandali fetish multicolor e cascate di gioielli e catene dorate. Un mix and match ispirato dalle luci di L.A., che farà sicuramente capolino tra le star.

a.t.
stats