new york fashion week

Moschino: la filastrocca sartoriale e inclusiva di Jeremy Scott

Per la collezione SS 2022 di Moschino, uno dei piatti forti della New York Fashion Week, il direttore creativo Jeremy Scott ha scelto di rielaborare i tailleur classici e gli spezzati tanto cari a Franco Moschino, fondatore del brand scomparso nel 1994, trasportandoci in un delicato universo ricco tanto di nostalgia, quanto di originalità.

Una filastrocca sartoriale, quella inscenata da Scott, che prende vita attraverso stampe di animali illustrati, dove gli orsi fanno volare gli aquiloni, i barboncini sono adornati da coroncine di fiori, le foche sono intente a giocare con palloni da spiaggia e le giraffe trainano cesti pieni di boccioli.

La collezione sembra provenire da un mondo fantastico, grazie anche a dettagli come i ricami sui profili degli abiti che ricreano sagome di animali o i bottoni a forma di tigri, puzzole o farfalle dai colori pastello, che ci riportano tra i banchi di scuola, quando imparavamo a disegnare e a colorare con l’album delle “roselline”.

Uno stile civettuolo, adatto a una Lady che esce per pranzo o viene invitata a un cocktail tra amiche, ma che riesce a conquistare anche una donna provocante e spigliata, ma sempre ironica, che ci rammenta il personaggio di Fran Fine, Francesca Cacace nell’adattamento italiano, della sitcom La Tata, molto famosa negli anni '90, con l'attrice Fran Drescher come protagonista.

Un messaggio di ottimismo super chiaro, che si riflette nella modellistica dei tailleur con giacche dallo scollo a barchetta e di cappotti e trench dalla vestibilità naturale, così come i baby doll e le bralette descrivono l’immaginario seduttivo femminile.

Tra gli accessori tante pochette toy con la forma a secchiello da mare o la borsa di pecorella.

Il finale di collezione ci regala gli abiti da sera, che incarnano alla perfezione l’ironia consapevole e un po' sdolcinata dell’estate: un pony trapuntato con una criniera di marabù rosa fa capolino da una spalla, una scimmietta si arrampica sul collo di una giraffa che spunta sul top, mentre le orecchie di un coniglio ornano timidamente il décolleté.

Nel casting, davvero inclusivo, spiccano super top model come Gigi Hadid e Irina Shayk accanto una modella plus size e una elegantissima ragazza paraplegica, in carrozzina elettrica, con tailleur in giallo acido.

a.c.

NEW YORK WOMEN SS 2022: MOSCHINO







stats