nuove linee

Tommy Hilfiger: con Tommy Adaptive pensa ai disabili

Anche gli abiti possono presentare delle "barriere architettoniche". A questo ha pensato Tommy Hilfiger, ideando una collezione dedicata alle persone con disabilità, per ora distribuita solo negli Usa. Tutto è studiato per permettere anche a chi ha problemi fisici di indossare facilmente le creazioni dello stilista.

 

Tommy Adaptive - composta da 71 capi, 37 uomo e 34 donna e in vendita su tommy.com, ma solo per gli States - si caratterizza grazie ad alcuni accorgimenti, come le chiusure magnetiche al posto dei bottoni, zip speciali e chiusure in velcro, orli e ampiezze dei pantaloni adattati alle esigenze dei portatori di protesi gambali e plantari.

 

I look riprendono gli stili delle proposte sportswear del marchio, nell'orbita del Gruppo Pvh.

 

Già nel 2016 Hilfiger aveva lanciato una capsule Adaptive per bambini, in collaborazione con Runway of Dreams.

 

«Il dna del mio brand - ha detto il designer - è all'insegna dei concetti di inclusività e democratizzazione della moda alla base anche di questa nuova linea, che permette agli adulti diversamente abili di esprimersi attraverso il fashion».

 

stats