nuovi assetti

L'idea della sfilata unica conquista anche DSquared2 e Neil Barrett

L'ondata di cambiamento che ha investito la moda negli ultimi mesi non sembra destinata a placarsi. Anzi. DSquared2 ha deciso che presenterà le collezioni uomo e donna insieme, con un unico show a partire da gennaio 2017. Anche Neil Barrett sta valutando lo stesso cambiamento, considerando i tempi della fashion week uomo più utili per far arrivare prima il prodotto in negozio.

 

La scelta di DSquared2 non stupisce, anche perché pochi giorni fa Renzo Rosso (che con la sua Staff International è produttore e distributore del marchio) si era espresso a favore della sfilata unica, anticipando che a gennaio alcuni look della collezione donna saranno inseriti nella sfilata dell'uomo.

 

«Il sistema moda ha bisogno di essere fluido e moderno, come i cambiamenti che avvengono in passerella" hanno dichiarato Dean e Dan Caten. «Siamo pronti per questo nuovo approccio, che oltretutto ci viene naturale, perché quando pensiamo all’uomo Dsquared2 ci viene in mente la donna Dsquared2 e viceversa».

 

Anche per Neil Barrett la rivoluzione è già incominciata: lo stilista britannico sta seriamente considerando la sfilata unica per gennaio, intanto ha deciso di non presentare il womenswear primavera-estate 2017 con uno show come di consueto, ma di mostrare la collezione in showroom con una serie di appuntamenti privati one-to-one.

 

stats