paris digital fashion week

Berluti: l'intesa di Kris Van Assche e Brian Rochefort ravviva la tradizione

Berluti si adatta ai cambiamenti di questo momento storico, con un ampio progetto insieme allo scultore-ceramista Brian Rochefort, che crea ceramiche ispirandosi ai vulcani, dalle superfici incrostate e dai colori infuocati.

Riallacciandosi ai valori di un nuovo periodo, dove la connettività diventa una forma d’arte, il direttore creativo Kris Van Assche presenta online, come parte della Paris Digital Fashion Week, la nuova collezione di ready-to wear, disponibile negli store a partire da gennaio 2021.

Un progetto digitale che svela, tra la casa del designer nella Ville Lumière e lo studio di Brian Rochefort a Los Angeles, il dietro le quinte delle proposte, sul filo conduttore i codici estetici di Berluti.

Si sviluppa un dialogo sartoriale fra tradizione e cambiamento, ispirato ai vulcani e alle piante esotiche, che si fondono con il linguaggio dei tessuti naturali e dei colori utilizzati dalla casa di moda: dalle stampe sulle camicie di seta alla maglieria, che riprende nei pattern le opere dello scultore, fino ai motivi ricreati a mano sugli accessori in atelier e, ovviamente, agli accessori vestimentari come le clutch.

“In questo momento la collaborazione è un modo significativo di creare qualcosa di nuovo - commenta Kris Van Assche -. Come una specie di nerd delle ceramiche, ho ammirato per tanto tempo l’espressione artistica di Brian Rochefort e sono abbastanza fortunato da possedere uno dei suoi lavori. Non potevo essere più che entusiasta all’idea di interpretare la sua visione attraverso lo stile Berluti”.

Una collaborazione illuminata, all'insegna di un approccio estetico dove la gioia e la bellezza dei colori sono un antidoto alle paure del recente passato e del presente.

a.c.
stats