paris digital fashion week

Louis Vuitton: Abloh e le avventure di Zoooom with Friends

Intitolata Message in a Bottle, la collezione uomo Louis Vuitton primavera-estate 2021 è un viaggio internazionale in più capitoli, diviso attraverso una serie di eventi, a partire dalla Paris Digital Fashion Week in corso, facendo tappa a Shanghai, fino a giungere a Tokyo.

Durante questo viaggio, a cui si potranno aggiungere altre mete, la collezione si trasformerà in uno scambio evolutivo attraverso culture e nazioni, per un dialogo libero e inclusivo che mette in risalto i valori fondamentali della diversità della coesione tra la maison e il suo pubblico.

Le tradizionali regole della moda e della stagionalità sono dunque sovvertite e arricchite dalla scelta dell'upcycling multiforme.

Il punto di partenza è un cortometraggio girato presso la Maison de Famille Louis Vuitton ad Asnières, dimora di famiglia del fondatore a Parigi. La pellicola, proiettata in data odierna, racconta la preparazione delle valigie Louis Vuitton, imbarcate su una chiatta che naviga lungo la Senna e lascia la città, nascondendo clandestinamente un colorato equipaggio di personaggi animati, chiamato Zoooom with friends.

Il viaggio continua verso Shanghai, veleggiando attraverso gli oceani, per approdare il 6 agosto alla sfilata Louis Vuitton Uomo primavera-estate 2021, che esplorerà il tema della fanciullezza caro a Virgil Abloh, direttore artistico della linea maschile.

Il momento clou sarà alla fine dell’anno a Tokyo, dove sarà organizzato il terzo evento, in occasione del quale verranno mostrati quattro metodi di upcycling: di scena nuovi look primavera-estate 2021 realizzati in materiali riciclati, look rivisitati della collezione autunno-inverno 2020/2021, capi liberamente creati dallo studio durante il lockdown utilizzando materiale riciclato e modelli nati da idee preesistenti.

Il layout della sfilata uomo autunno-inverno 2020/2021, tra l'altro, personalizza un pop-up store aperto presso Rinascente Duomo a Milano: il concept inedito si riallaccia alla sfilata svoltasi al Jardin des Tuileries a Parigi, sul leitmotiv Heaven on Heart. Gli spazi del negozio sono riempiti con i tradizionali strumenti di sarti e artigiani in versione ingigantita, in omaggio al savoir faire del brand.

In primo piano, realizzati in scala 40 a 1, sono un rocchetto di filo bianco, un ago e una chiave che riporta l’incisione 160120, data dello show alle Tuileries, insieme alla firma Louis Vuitton. Spicca poi l'elemento della nuvola, definita da Abloh “una sostanza mistica che può influenzare una giornata oltre il controllo dell'essere umano”.

a.c.
stats