paris fashion week

Giambattista Valli segna un punto di svolta

Tira aria nuova nella collezione primavera-estate 2018 di Giambattista Valli, per il quale il 2017 è un anno all'insegna del cambiamento: prima con l'ingresso nel capitale del marchio di Artémis, società di investimenti della famiglia Pinault, e ora con un fashion show in cui lo stilista romano accantona i virtuosismi bon chic, bon genre, per proporre una visione più contemporanea della donna.

 

Volant e pizzi, cifra del brand, ci sono ancora ma la svolta è tangibile nei tagli più netti, nella pulizia delle linee, nella sperimentazione su materiali anche insoliti per lo stilista, come il denim e, in sintesi, nella tendenza a una sofisticata semplificazione, che fa piazza pulita degli eccessi di romanticismo.

 

 

stats