PARIS FASHION WEEK

Chloé manda in passerella abiti moderni e quasi senza peso

I codici di una giovane Parisienne sono quelli che Natacha Ramsay-Levi, direttore creativo della maison Chloé, sa interpretare molto bene in special modo nella collezione autunno-inverno 2019/2020, dove l'eleganza e la femminilità si esprimono con una naturalezza di cui solo le francesi sono capaci.

Fresca e spensierata, la silhouette ricorda vagamente una hippie bohémienne, ma con forme semplici e una ricerca tali, da esaltare al massimo il design di proporzioni pulite, semplici e très chic.

La stampa con motivi tapestry è l’espressione di una cura e di un’altissima qualità del dettaglio, per la creazione di un romantico effetto tridimensionale.

Icona della collezione Chloé è un cappotto blu scuro con revers extra large e un orlo a coda di rondine, assieme a una maglia a costine, con una vestibilità aderente ma non costrittiva, in una nuova dimensione di rilassata eleganza.

Le borse riconducono il look a un concetto di naturalità e lavorazione artigianale. La pelle viene lasciata al naturale, tagliata in forme squadrate, per costruire morbide tracolle con catena o mini-bag, da portare con rilassatezza.

Completano la visione street-chic i tronchetti, interpretati in una chiave elegantissima: bicolori o in tinte delicate e femminili.

a.c.

PARIS WOMEN FW 19-20: CHLOE





stats