Paris Fashion Week

John Galliano contro la Brexit e i populismi nel backstage di Maison Margiela

Il designer britannico John Galliano ha approfittato della fashion week di Parigi per dire la sua su Brexit e populismi.

Come riportano i media francesi, dopo la sfilata di Maison Margiela (il 25 settembre a Parigi) il direttore creativo Galliano ha detto: «Stiamo assistendo al collasso della forza morale della società, alla banalizzazione della democrazia e dell'Unione europea».

«Non è per la pace che hanno combattuto?», ha proseguito, riferendosi agli eroi e alle eroine delle guerre mondiali, evocati dalla passerella co-ed di Maison Margiela (marchio controllato dalla Otb di Renzo Rosso).

Galliano ha ritenuto importante evidenziare questi aspetti, perché la gente sa tuttora poco della lotta al fascismo: «Svegliatevi! Se avete una voce, è perché queste persone hanno combattuto affinché possiate votare. Allora sfruttate questo patrimonio, fatevi sentire».

In passerella si è fatto notare il modello tedesco Leon Dame (nella foto) che, scimmiottando un’andatura nazi, ha fatto sorridere il pubblico, compresa l’imperturbabile Anna Wintour.

Tuttavia va ricordato che nel 2011 Galliano è stato accusato di avere pronunciato parole antisemite contro una coppia in un bar parigino. Questo ha provocato la sua cacciata dalla maison Dior (oltre a una condanna del Tribunale di Parigi).

e.f.
stats