Paris Fashion Week

Lanvin: Batman e Catwoman salgono in passerella

Bruno Sialelli, direttore creativo di Lanvin, rende omaggio all’identità di madame Jeanne Lanvin, alla sua ideologia, remixata e contestualizzata nel mondo odierno.

Un ponte tra i primi del ‘900, in cui si diede potere alle donne grazie ad abiti in equilibrio tra dinamismo e romanticismo, fino ai giorni nostri, dove il ruolo della donna è sempre più importante, grazie alla consapevolezza del ruolo chiave che gioca nella società.

Ecco che gli abiti sembrano galleggiare su costruzioni di tulle, per confondersi con le linee del corpo, i drappi di tessuto diventano gesti spontanei in flou, i bordi grezzi denotano una leggiadria del movimento. Anche la maglieria accarezza il corpo, mentre i volumi della fourrure sono ricreati con tessuti metallici.

La leggerezza può anche tradursi in luminosità dei materiali: da gazar liquido e rete metallica, riflettente e scintillante, alle paillettes luccicanti che abbelliscono un abito ripreso dall’archivio della maison chiamato Concerto, che ha la data del 1934.

Le stampe sono un po’ naïf, la sartoria viene rifinita con dettagli sportivi, la robe de style è reinterpretata in un giocoso baby-doll di più fresca proporzione.

PARIS WOMEN SS 2022: LANVIN


Gli accessori giocano con l’identità di Lanvin: la borsa Happy viene reinterpretata attraverso un nuovo design curvo chiamato Smile, la sneaker Flash X con un design unico che include un’elaborata suola modellata e tessuti tecnici, dando vita ad un inedito modello che va integrare il portfolio sneaker di Lanvin.

Una novità per questa stagione è la collaborazione con Warner Bros (Consumer Products e DC) che porta alla traduzione delle immagini degli iconici personaggi dei fumetti come Batman e Catwoman in stampe grafiche, mentre l’iconica sneaker Curb viene rieditata con un’ispirazione anni’90, presentando Batman alla luce di questa co-lab.

Lo stesso dialogo tra passato e futuro lo si ritrova nell’uomo, dove l’abbigliamento si fonde con lo streetwear in morbidi strati rilassati, contraddistinto da spalle larghe e combinazione di tessuti couture come il raso e la lana fine.

Una ri-calibrazione del lavoro di Lanvin per tempi moderni e per la vita di donne e uomini contemporanei.

a.c.
stats