paris fashion week

Schiaparelli: i fondamentali del desiderio

Continua la sua ricerca Bertrand Guyon, direttore creativo della Maison Schiaparelli (marchio nell'orbita di Diego Della Valle), creando pochi pezzi chiave, scelti con cura, in grado di reinterpretare i codici voluti dalla fondatrice: capi da indossare oggi, come nel futuro.

Il compito non è facile, ma con l’ultimo semestre che ha offuscato l’idea di stagionalità e ci ha riportato ad apprezzare ancora di più le cose che durano, fatte con cura, la terza collezione di prêt-à-porter firmata da Guyon assume un senso nuovo, apparendoci come un sogno lussuoso dalle citazioni haute couture.

La componente tattile, ma anche quella visiva, alla base del senso stesso dell’alta moda, si esprimono nelle stampe fantasia tutte disegnate a mano, fino ai decori di bottoni e fibbie, disegnati in esclusiva.

Un livello di cultura del dettaglio che amplifica le silhouette essenziali dei pantaloni in fresco di lana di peso tropicale, di un trench in suede nero sottilissimo, di un abito da sera morbido in crêpe di lana a torsione alta o della maglieria intarsiata, in rayon drappeggiato.

Una collezione immaginifica che dà vita a un nuovo vocabolario nei gioielli, tra cui una serie sovradimensionata di collane Zodiac, preziosi con dita delle mani e dei piedi di ispirazione surrealista, orecchini e volti esagerati, che ricordano alcune delle icone preferite di Elsa Schiaparelli: il lucchetto, l'aragosta e la testa d'elefante.

PARIS WOMEN SS 2021: SCHIAPARELLI




Ancora più convincente la nuova ed estesa linea di borse, che include gli aggiornamenti della borsa firmata Secret (ora in tre misure, in nappa sia liscia che trapuntata, con un inedito lucchetto), del modello Sun (con una particolare costruzione a doppio soffietto), oltre a due nuovi gruppi: l'iconico motivo del metro a nastro di Schiaparelli - visto per la prima volta nel flacone di profumo Shocking del 1937 - in una serie di bustine e sacchetti. Il secondo è una linea di tote e bustine in nappa color tabacco liscio, ornata da elementi bijoux surrealisti: occhi, nasi e
labbra.

a.c.
stats