Paris Haute Couture

La commedia dell'arte di Giorgio Armani

L’alta moda di Giorgio Armani è andata in scena ieri sera, a Parigi, alla Garde Républicaine, all'insegna della leggerezza, della fantasia, del sogno.

La collezione si intitola Rondò Armaniano, proprio come la forma musicale vocale di origine francese che si affermò nella musica polifonica, attraverso le composizioni di Jehan de Lescurel, Adam de Halle e Wolfgang Amadeus Mozart, per poi diventare una ballata con Felix Mendelssohn Bartholdy.

Come in campo musicale il rondò  presenta un episodio - che viene mantenuto fisso o esposto a lievi modifiche, a cui si alternano episodi in tonalità diverse e di carattere, in genere, differente da quello di base - così le stesse caratteristiche si possono riscontrare nella collezione Armani Privé, non smentendo lo stile inconfondibile della maison, dove la parte fissa è data dalle bande nere che hanno costruito grafismi sulle silhouette fluide e nelle linee semplici dei lunghi fourreau.

Le lievi modifiche del rondò, invece, si sono trasformate in capolavori di artigianalità, grazie a ricami pavé di jais che si inseguono con le canuttiglie e le perline, per trasformare le superfici dei vestiti in teche da esposizione.

E infine, per tradurre l’alternarsi degli episodi in tonalità diverse e di carattere dello stile del rondò, ecco che si contrappongono i toni di rosa peonia, turchese, verde smeraldo, blu royal, sempre in linea con il gusto pacato, e mai sfrontato, dello stile armaniano.

Un racconto eccentrico e fantasioso, dove giacche corte si abbinano a gonne ampie, mentre gli abiti a colonna si lasciano contaminare da gorgiere bianche, che delimitano il volto delle modelle.

Una collezione preziosa e festosa come in un ballo in un palazzo rococò, con le luci moltiplicate dalle rifrazioni dei candelieri e dai cristalli.

Nel front row ad applaudire la sfilata Laura Mattarella, figlia del nostro presidente della Repubblica, Carla Bruni, Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi, Catherine Martin, scenografa e costumista, assieme al marito Baz Lurhman, regista, e Lucas Bravo, attore e modello noto per il ruolo di Gabriel nella serie televisiva Emily in Paris.

a.c.

PARIS HAUTE COUTURE SS 2023: GIORGIO ARMANI PRIVE


 

 

 

stats