pitti uomo

Gli uomini innamorati di Magliano

Luca Magliano, vincitore di Who is on Next? Uomo 2017, è tornato a Firenze, questa volta come protagonista di Pitti Italics, il programma della Fondazione Pitti Immagine Discovery che supporta le nuove generazioni di fashion designer. In passerella un «guardaroba per un uomo innamorato».

 

Lo storyboard include rievocazioni che vanno dal marinaio, passando per il mito americano degli anni Cinquanta, con interpretazioni punk, volumi XL e rilassati, per latin lover al primo appuntamento amoroso.

 

Come racconta il designer a Fashion, «la ricerca è partita dai grandi classici, con studi su silhouette anni Novanta e furti al glamour del guardaroba femminile, che si sono spesso tradotti in materiali cari al contemporaneo, come il jersey e il denim».

 

Una «moda vernacolare», come la definisce il giovane stilista, di base a Bologna, dove è nato e si è formato alla Libera Università delle Arti.

 

Per Magliano, che dopo un periodo a Milano ha collaborato con la stilista Manuela Arcari alla progettazione delle linee Hache e Ter et Bantine, si tratta della quarta stagione: un'altra tappa nel segmento del menswear, dopo aver presentato (nella primavera-estate 2016) il progetto womenswear "I was naked".

 

Attualmente la collezione maschile è prodotta e distribuita sul mercato italiano da Arcari & Co.

 

«OtherWise a Parigi - informa il designer - si sta occupando dello sviluppo internazionale, mentre da questa stagione Diptrics gestirà il Giappone».

 

stats