Pre-collezione SS 2022

Givenchy: una libertà inclusiva e totale

Matthew M. Williams, direttore creativo di Givenchy, ribadisce nella pre-collezione Spring 2022 la nuova attitudine impressa alla maison, celebrando due amori e due culture: la sua terra di origine, Evanston in Illinois, e Parigi, la città dove abita e che chiama casa.

Un video girato da Jasmine Loignon, direttore creativo di Iconoclast TV, evoca il viaggio di Matthew M. Williams dagli Stati Uniti - la prima inquadratura è la statua di Miss Liberty, la Statua della Libertà, simbolo americano per eccellenza - alla Francia, dove una passerella cross-border, ambientata in uno scalo ferroviario, diventa la metafora ideale di questi due mondi, per diventare nell’inquadratura finale New York/ Parigi, una cosa sola.

«Nelle mie collezioni parlo sempre della realtà - dichiara Williams -. Per la primavera 2022, la nostra prima sfilata di una pre-collezione, volevo unire le mie radici americane e la mia nuova vita a Parigi. C'è un'energia speciale nel partire per un’avventura e nell'attingere al tempo stesso a qualcosa di familiare, creando qualcosa di completamente inedito».

Un dialogo giocoso e contemporaneo, quello di Williams, che invita a riflettere sulla moda, la cui missione deve essere di incitamento verso un nuovo viaggio, soprattutto dopo il forzato isolamento dell’ultimo anno.  Si risveglia, originale e potente, il senso di libertà che è rimasto per troppo tempo assopito in ognuno di noi.

Un inno messo in risalto dalla collaborazione con l’artista messicano Chito, basato in Messico e nato a Seattle, che per l’occasione ha sviluppato nuove grafiche airbush con la tecnica dell’aerografo, sostituendo le classiche stampe e portando i suoi codici nell’universo di Givenchy.

«Chito è stato un collaboratore ideale, perché condividiamo la stessa storia e parliamo la stessa lingua - afferma Williams -. Come me, esprime i suoi tratti visivi e distintivi attraverso pezzi unici, che danno alle persone la totale libertà di esprimere la propria individualità attraverso le creazioni».

Motivi astratti e figurativi si mescolano a personaggi stravaganti come il cane-cartone animato di Chito, simbolo di protezione e lealtà, per interpretare la celebrazione di uno stile fatto di look essenziali.

Estetica e sartorialità si fondono in un lessico audace, come nella stampa dell’artista messicano dove l’ispirazione Pop Truehearthed,  che raffigura una ragazza e un cuore, affiora nei look maschili e femminili, mentre il 4G Heart - una fusione del dna di Givenchy con la firma dell'artista – è declinato in colori contrastanti.

La palette colori parte da tonalità calde, fino a raggiungere un vibrante mix di trame e decorazioni, che consacrano questa collezione a una versatile estetica gender-inclusive. La pre-collezione Givenchy Spring 2022 sarà disponibile in negozio a partire dal prossimo 5 novembre.

a.c.

Pre-collezioni SS 2022: GIVENCHY


stats