pre-collezioni

Cruise month: anche Dior sceglie la Francia. Destinazione Chantilly

Christian Dior ritorna a casa e per la sua prossima sfilata della cruise collection sceglie le Grandes Écuries du Domaine de Chantilly, a nord di Parigi. Appuntamento il 25 maggio.

 

Non solo Louis Vuitton, Chanel e Gucci. La Francia è la cruise destination anche per la griffe disegnata da Maria Grazia Chiuri, che dopo essere volata - l'11 maggio 2017 - all'Upper Las Virgenes Canyon Open Space Reserve, vicino a Los Angeles, ritorna in patria, in uno dei luoghi iconici dell'art de vivre francese.

 

Si tratta delle antiche scuderie del Castello di Chantilly, Les Grandes Écuries (le più grandi d'Europa), costruite tra il 1719 e il 1740 dall'architetto Jean Aubert per Louis-Henri de Bourbon, il settimo principe di Condé.

 

Chantilly è stata più volte evocata nella storia di Christian Dior, sin dagli inizi: basti pensare che nella sua seconda collezione, quella per l'autunno-inverno 1947-1948, il grande couturier immaginò un abito da sera ispirato proprio a questa città.

 

La Francia è dunque una delle mete top per le pre-collezioni dei luxury brand, a partire da Chanel, che sfilerà il 3 maggio, probabilmente al Grand Palais.

 

Arles è invece la località voluta da Alessandro Michele, che ha scelto la data del 30 maggio: la sfilata di Gucci sarà nella necropoli romana di Alyscamps.

 

Due giorni prima, il 28 maggio, si svolgerà la presentazione di Louis Vuitton, prevista alla Fondation Maeght di Saint-Paul de Vence, nel Sud del Paese.

 

Vanno controcorrente Max Mara (a Reggio Emilia il 4 giugno) e Prada, che il 3 maggio volerà a New York.

 

stats