progetti

The Cal 2018: Pirelli chiama Tim Walker

Dopo Annie Leibovitz e Peter Lindbergh, autori rispettivamente delle edizioni 2016 e 2017, Pirelli ha scelto Tim Walker per The Cal 2008. Conosciuto per i suoi scatti onirici e visionari, il fotografo inglese è stato allievo di Richard Avedon e le sue foto sono nelle collezioni permanenti del Victoria & Albert Museum.

 

Classe 1970, Tim Walker ha iniziato a fare la gavetta alla Condé Nast Library, dove ha lavorato all'archivio di Cecil Beaton per un anno dopo l'università. Dopo il BA Honors degree in fotografia all'Exeter College of Art, Walker ottiene il terzo premio come "The Independent Young Photographer Of The Year".

 

Conseguita la laurea nel 1994, lavora come assistente fotografo freeelance a Londra, prima di trasferirsi a New York alla corte di Richard Avedon. Rientrato nella capitale inglese, inizialmente si concentra sul ritratto e il documentario per quotidiani inglesi. A 25 anni scatta il suo primo servizio per Vogue e da quel momento non si ferma più.

 

Nel 2008 si tiene la prima grande mostra delle sue opere al Design Museum di Londra. Successivamente i riconoscimenti si moltiplicano: riceve l'Isabella Blow Award for Fashion Creator dal British Fashion Council (2008), l'Infinity Award dall'International Center of Photography (2009) e la Honorary Fellowship dellaRoyal Photographic Society (2012).

 

Nel 2010 debutta come regista e presenta il suo primo short film, The lost explorer, premiato prima al Locarno Film Festival e, nel 2011, al Chicago United Film Festival.

 

stats