retrospettive

50 anni di Carlo Pignatelli nella "Storia di un sogno" a Fieramilanocity

La casa di moda Carlo Pignatelli compie 50 anni e, in concomitanza con Sì Sposaitalia Collezioni, celebra l'anniversario con la mostra Storia di un sogno, in agenda dal 6 al 9 aprile. L'exhibition è ospitata all'interno di Fieramilanocity e sarà aperta al pubblico sabato 7 e domenica 8.

 

Sviluppata su una superficie di oltre 500 metri quadrati, la retrospettiva - con la curatela di Camera e BRH+ - parte dal 1968, anno di nascita dell’azienda a Torino, quando Carlo Pignatelli lavorava nella sua prima sartoria, inseguendo il sogno di diventare un maestro couturier.

 

La mostra offre un punto di vista privilegiato su una sequenza di immagini, statiche e in movimento, che illustrano la storia di un’idea sartoriale che diventa al tempo stesso cifra stilistica.

 

Il percorso è costruito con materiali diversi, tutti provenienti dagli archivi della griffe, con una prevalenza di immagini, molte delle quali scattate da fotografi come Michel Comte, Bob Krieger, Aldo Fallai, Roxanne Lowit e Mauro Balletti e che vedono protagonisti top model di fama internazionale.

 

Gli scatti sono trattati in modo diverso, talvolta presentati come vere e proprie opere, in altri casi elaborati a formare un panorama visivo per ricreare quell’immaginario che ha costruito il marchio Carlo Pignatelli nel mondo nel suo primo mezzo secolo di vita.

 

Si spazia da quelli privati, che mettono in luce l’aspetto fortemente individuale di questa avventura imprenditoriale, almeno ai suoi inizi, fino a quelli legati alla preparazione e alla messa in scena dei grandi appuntamenti come le sfilate, le campagne ufficiali o i cataloghi.

 

I materiali fotografici, riprodotti in diverso formato, sono affiancati da alcuni “episodi spaziali”, come l'esposizione di capi di abbigliamento rappresentativi, da un filmato e alcuni abiti, testimonianza fisica di una storia di successo che dura da 50 anni.

 

stats