ricambio generazionale

Con Efisio I'M Isola Marras diventa ribelle

Per sottolineare la nuova visione del marchio I'M Isola Marras - di cui è da pochi mesi direttore creativo - Efisio Marras, figlio 24enne di Antonio, ha scelto come protagonista della collezione primavera-estate 2018 una giovanissima bad girl, a metà strada tra i fumetti manga di Masamune Shirow e la Mathilda Lando del film Leon di Luc Besson.

 

È lei la fonte d'ispirazione della prima prova da designer di Efisio alla guida I'M Isola Marras, che per il suo debutto ha scelto come trampolino Roma. Del resto, fece così anche suo padre, quando nel 1992 per papà con Piano Piano Dolce Carlotta.

 

Il risultato finale delle due prove non potrebbe essere più distante. «Il mondo idealizzato delle fate è finito, faccio sfilare T-shirt e short che piacciono alle mie amiche» racconta Efisio.

 

La famiglia Marras è stata protagonista dell'intera giornata di venerdi 7 luglio ad AltaRoma: all'ora di pranzo con un talk show realizzato da Coin Excelsior e animato da Geppi Cucciari e dallo scrittore Ivan Cotroneo sul tema del ricambio generazionale, mentre la sera il designer in erba, ma con un visione molto chiara, ha fatto sfilare la linea contemporary al Guido Reni District.

 

«Efisio era tornato da uno dei suoi viaggi e mi stava aiutando a preparare la mostra realizzata alla Triennale e anche le due linee. Mi sono accorto che se la cavava bene e che aveva le idee chiare. Quando un giornalista, intervistandomi, mi ha chiesto che programmi avessi su I'M Isola Marras ho risposto che la prossima collezione l'avrebbe firmata lui», così papà Antonio Marras ha raccontato il repentino passaggio di testimone.

 

Passaggio che ha il sapore delle rivoluzione: Efisio, pur sforzandosi di mantenere saldo il valore delle radici, va oltre. «La Sardegna - afferma - rimane casa mia, ma i confini non esistono più e ho amici che vengono da tutte le isole del mondo. Sono loro la mia isola».

 

Il giovane designer ha voluto in pedana proprio gli amici di sempre, con un solo modello maschio professionista: «Quando ho iniziato questa avventura mi sono detto che non avrei mai sfilato e invece eccomi qua. Ma ho provato a immaginare uno show diverso, che avesse più il sapore di una performance o di una festa».

 

La collezione Spring-Summer 2018 presenta un insieme di pezzi contrastanti e all’avanguardia, creando un mondo dove gli ideali romantici della gioventù incontrano l’estetica punk underground: bomber, tessuti d’argento traforati e scarponi da combattimento sono abbinati senza attrito a camicie rigate, damasco di lusso e stampe floreali.

 

L'uomo I’M Isola Marras è un progetto totalmente nuovo, al via con la Fall-Winter 2017/2018, che con l’esordio di Efisio prende forma più compatta: pochi pezzi ma decisi, dove l’estetica I’M Isola Marras si semplifica e rafforza.

 

«La mia è una linea opposta a quella di mio padre - ha concluso Efisio - che non ha bisogno di poesia, ma prende ispirazione dalla strada, dalle mie amiche che vivono a Brooklyn».

 

«A chi mi chiede come sarà il futuro del marchio, rispondo "Stiamo a vedere" - conclude -. Non sono bravo a fare programmi: questa sfilata avrebbe dovuto avere 30 uscite e invece sono state più del doppio. Intanto apriremo un monomarca a Dubai e c'è da lavorare al concept».

 

stats