sempre alla fondation louis vuitton

Lvmh Prize: finale non più a giugno, ma a settembre

Non più a giugno, come al solito, ma il 4 settembre: il final event dell'Lvmh Prize viene spostato di qualche mese. La sede resta la stessa, la Fondation Louis Vuitton di Parigi.

Sembra che la decisione di posticipare sia nata dall'impossibilità di conciliare gli impegni per il mese di giugno di una giuria di pezzi da novanta, tra cui Maria Grazia Chiuri, Kris Van Assche, Nicolas Ghesquière, Clare Waight Keller e Jonathan Anderson.

Si sfidano Anrealage (disegnato da Kunihiko Morinaga), Bethany WilliamsBode (di Emily Adams Bode), Hed MaynerKenneth IzePhipps (di Spencer Phipps), Stefan Cooke (di Stefan Cooke e Jake Burt) e Thebe Magugu.

L'obiettivo è aggiudicarsi una somma di 300mila euro, integrata da un supporto personalizzato presso il gruppo della durata di un anno.

Altri riconoscimenti spettano ai giovani laureati nelle fashion school internazionali: ai tre vincitori 10mila euro ciascuno e un periodo presso un ufficio stile dei brand del colosso francese.

a.b.
stats