SFILATA DONNA E UOMO

Burberry: Tisci si ispira alla spiaggia come incontro di mondi diversi

Quella che potrebbe essere l’ultima sfilata di Riccardo Tisci alla guida di Burberry - che secondo rumors mai confermati passerà a Daniel Lee, ex Bottega Veneta - è andata in scena sulle note di un’orchestra che suonava brani solenni ed era piuttosto inquietante, tra le varie uscite e il silenzio degli orchestrali, sentire solo i tacchi delle modelle che percorrevano il perimetro stabilito dalla coreografia.

Anche l’ambientazione ha contribuito a questa sensazione, dato che lo spettacolo - rimandato a oggi a causa della morte della Regina Elisabetta - è stato allestito in un capannone industriale a Sud di Londra e la scenografia era composta solo di file su file di sedie che delimitavano la passerella.

Lo show si ispira alla spiaggia come luogo d’incontro di mondi diversi. È stato infatti preceduto da un teaser video, girato dal regista Marc Isaacs e diffuso sui social, che esplora la variegata umanità che affolla le le spiagge inglesi.

La collezione rientra perfettamente nello schema della creatività di Tisci per Burberry: tanti capispalla dai dettagli sartoriali e moltissimi accessori per attirare l’attenzione dei buyer.

Una visione lussuosa di quell’abbigliamento da lavoro che ha fatto grande la maison, arricchito con il denim e il pizzo, tra completi maschili “quality time” ma anche top cosparsi di cristalli e jais, con parentesi dedicate alla sartoria più pulita, quasi a voler creare una decompressione nel mezzo del caos della vita quotidiana, decretando i nuovi capi iconici by Tisci.

Le silhouette di numerose modelle intervenute allo show hanno valorizzato al massimo i vestiti, come l’interpretazione seduttiva di Bella Hadid di un abito in pizzo colore del cielo e quella di Naomi Campbell nel suo maestoso incedere da regina avvolta in un completo street color sahara, con le infradito ai piedi. Guest star a sorpresa nel parterre Kanye West, che ha applaudito con grande entusiasmo lo show.

a.c.

 

stats