torna alla vita un luogo iconico

La Cruise di Louis Vuitton accende il Twa Flight Center dell'aeroporto Jfk

Una struttura avveniristica come il Twa Flight Center dell'aeroporto Jfk di New York, pronta a diventare un hotel di lusso, fa da cornice a una collezione che orchestra con sapienza e grinta spunti differenti: gli anni Cinquanta e gli Ottanta, Parigi e New York, Wall Street e Gotham City, sul filo conduttore di un forte dna.

Nella Cruise 2020 di Louis Vuitton, disegnata da Nicolas Ghesquière, i gessati stile donna in carriera convivono con le giacche in pelle arricchite da broccati, i giubbotti corti dalle spalle importanti sui quali vengono riprodotti colorati skyline, le corte gonne a sbuffo o a portafoglio, le mirabolanti stratificazioni di materiali e i blazer fuori misura.

Fredda ma sempre "accesa" e vibrante, anche grazie all'overdose di glitter e luminescenze metalliche, la palette cromatica, giocata sul color block: tanto nero ma anche azzurri intensi, gialli carichi, il potere energetico dell'arancio e la profondità del rosso scuro.

Ghesquière ha raccontato di essere atterrato al Twa Flight Center a fine anni Novanta e di avere impresso nella memoria un luogo unico nel suo genere. Progettato nel 1962 da Eero Saarinen, viene considerato uno dei capolavori dell'architettura neo-futurista, giocato su linee curve e tortuose all'interno e su una parte esterna di forte impatto visivo, ispirata alle forme degli aerei.

In disuso dal 2001, tornerà alla ribalta tra pochi giorni come albergo e non ci sarebbe stata occasione migliore della sfilata di Louis Vuitton per riportarlo in auge.

«Il Twa Flight Center - ha detto Ghesquière - è caduto nell'oblio per 20 anni. È come un santuario a cui è stata data nuova luce e questo è un piacere immenso. Rappresenta la riscoperta di un posto insolito, che fa parte del patrimonio americano».

Non solo. Il tema del viaggio, intrinseco alla struttura, ha accompagnato Louis Vuitton fin dagli esordi, nell'ormai lontano 1854, quando l'omonimo fondatore si inventò il brand a 33 anni, partendo dalla sua esperienza presso il fabbricante di valigie Monsieur Marechal.

Nel parterre, tra gli altri, Joe Jonas e Sophie Turner a pochi giorni dal matrimonio a sorpresa a Las Vegas, Léa Seydoux, Cate Blanchett, Emma Stone, Alicia Vikander, Julianne Moore, Willow Smith e Michelle Williams.

a.b.

CRUISE COLLECTION 2020: LOUIS VUITTON






stats