TECNOLOGIA BREVETTATA

Ecco Leather: con DriTan risparmia l'acqua


Tramite la nuova tecnologia brevettata DriTan, frutto di una ricerca durata cinque anni, la società produttrice di pelli e calzature risparmierà ingenti quantità di acqua, riducendo anche lo scarico delle reflue e l'uso di sostanze chimiche.

Il lancio del nuovo processo produttivo è stato accompagnato da una special edition commemorativa della sneaker Ecco Soft 8, realizzata in pelle DriTan, in vendita esclusivamente presso Ecco Ginza a Tokyo.

«Non c'è differenza con le pelli conciate in modo tradizionale in termini di qualità, caratteristiche, stabilità e tempi di consegna - fanno sapere i responsabili della ricerca - e non è necessario investire in nuove attrezzature, né utilizzare sostanze chimiche particolari».

Si tratta di applicare al processo nuovi iter lavorativi che, soltanto per la conceria nei Paesi Bassi, comportano per Ecco Leather l’eliminazione di 600 tonnellate di fanghi conciari all'anno, ovvero 40 camion di fanghi da depositare in discarica e un risparmio di 25 milioni di litri di acqua all'anno.

Ecco Leather, con quattro concerie in quattro nazioni e 1.600 dipendenti, concia 1,25 milioni di pelli all'anno per la produzione di articoli di pelletteria e fornisce calzature a oltre 2.200 negozi Ecco e 14mila punti vendita in tutto il mondo. Inoltre è fornitore di alcuni marchi noti nel mondo del lusso.

DriTan è solo un primo passo concreto verso la produzione di pelli senza acqua, ma «potrebbe rivoluzionare l'intero settore della pelle se fosse applicato alle concerie di tutto il mondo, nelle quali si stima che il consumo totale di acqua possa essere di 400 miliardi di litri all'anno».

d.l.
stats