special project a firenze

Dj Dorian trasforma Malibu 1992 in M1992: anteprima a Pitti Uomo

Malibu 1992 diventa M1992 e per celebrare questa evoluzione sale alla ribalta di Pitti Uomo come special project. Si aggiunge dunque un altro tassello alla lista delle presenze di spicco alla manifestazione fiorentina, in programma dal 9 al 12 gennaio.

 

Un'indiscrezione che, nel corso della giornata di oggi, 26 ottobre, è diventata una certezza, anche se ancora non sono stati diramati comunicati in merito.

 

Per il marchio in capo a Dorian Stefano Tarantini - conosciuto anche come Dj Dorian e Dorian Gray - la partecipazione a Pitti Uomo non sarà solo l'occasione per presentare le novità dell'autunno-inverno 2018/2019, ma anche per lanciare una nuova fase, sottolineata dal cambio di nome: non più Malibu 1992 ma M1992, con contenuti tutti da scoprire ma sempre all'insegna di una moda made in Italy - nata con i gioielli e approdata con successo all'abbigliamento - che si nutre di musica, arte, social e molto altro, dando vita a un progetto unico nel suo genere.

 

Si tratterà anche di una testimonianza della sinergia tra le due grandi kermesse della moda maschile, Milano (dove Malibu 1992 ha sfilato nelle ultime stagioni) e Firenze, che ora diventa "regista" di una puntata speciale nella storia del brand fondato da Dj Dorian.

 

La notizia riguardante M1992 arriva dopo altre anticipazioni che stanno delineando, come in un puzzle, le coordinate della prossima edizione di Pitti Uomo.

 

Già si sa che la finale globale dell'International Woolmark Prize sarà il 9 gennaio alla Leopolda (vedi news su fashionmagazine.it di oggi), che Undercover by Jun Takahashi e TakahiroMiyashitaTheSoloist interverranno in veste di guest designer e che Brooks Brothers ha in programma a Firenze una sfilata e una mostra per i suoi primi 200 anni. Dopo le rivelazioni su Malibu 1992, o meglio su M1992, altri aggiornamenti sono in arrivo (nella foto, una proposta di Malibu 1992).

 

stats