Spring-Summer 2023

Milano Unica: il viaggio riparte dal Mu Hotel

Milano Unica per la primavera estate 2023 riparte dal luogo più rappresentativo della vacanza: l’hotel. Un resort denominato “Mu Hotel”, espressione simbolo della necessità di una “ri-partenza” verso mete lontane e un atteggiamento nei confronti della vita che porta ad abbracciare uno stile nuovo il “Resort Wear”.

Una vera riscrittura dei codici estetici ed espressivi che intraprendono i percorsi dell’eleganza più raffinata, ma anche della tecnologia più sofisticata, dove il vecchio e il nuovo si incontrano intersecandosi, dove heritage e design sono su piani paralleli.

Ognuno sconfina nell’ambito dell’altro nella volontà di creare un dialogo tra tessuti d’abbigliamento e quelli di arredamento e formare tre tipologie di hotellerie, tutte però accomunate dal filo rosso dell’eco-sostenibilità e della consapevolezza dell’importanza del nostro pianeta: Ecoresort, Ecoyacht e Ecopalace.

Il primo immerso nella natura più incontaminata dove il cielo azzurro si sposa con il mare cristallino e il profumo del mirto. Un luogo di sofisticata semplicità, quasi primitivo, con pavimenti di sabbia, travi a vista e muri in pietra. Qui i tessuti sono impalpabili e le trasparenze poetiche tale da essere un pendant con conchiglie, corde e rafia, per raccontare accessori preziosi ed elaborati.

Il secondo è uno Yacht di nuova generazione, ecologico e rispettoso del mare che solca rotte del jet-set internazionale: da Saint Tropez a Saint Bath, da Portofino a Montecarlo, per poi fare rotta a Portocervo e ancora Capri mediterranea.

Le giornate sono scandite da una ritualità fatta di grandi tuffi dal deck-board, uno spritz Saint Germain al tramonto e party fino a tarda notte, sotto un cielo stellato. Qui siamo nel mondo dei colori stretching, delle magline tubolari, delle spugne sovrastampate, dei nylon colorati e lycra lucida.

E, infine, l’ultimo in una città per architettura e statura artistica si impone con una attitude aristocratica e internazionale. Gli ambienti sono solari, contaminati da richiami esotici mescolati a decori di tradizione europea. I rasi damascati, i broccati, le frange delle passamanerie si traducono in trame, applicazioni e accessori, quasi da romanzo ottocentesco.

Tre visioni e tre luoghi per un inedito lifestyle che rappresenta l’espressione di un sentimento che accomuna trasversalmente tutta la comunità mondiale e che simboleggia la prima vera stagione di rinascita, post pandemica, e di proiezione verso una spensieratezza vacanziera ispiratrice di nuovi progetti e di atteggiamenti di profonda consapevolezza nei confronti di noi stessi.

a.c.
stats