svolte

Gosha Rubchinskiy: «Basta con le collezioni stagionali, ho in mente qualcosa di nuovo»

Gosha Rubchinskiy è al lavoro per lanciare un nuovo progetto, ancora avvolto nel mistero. Il designer russo ha infatti pubblicato un post sul suo account Instagram, annunciando l’intenzione di «fermare il marchio Gosha Rubchinskiy così come lo avete conosciuto fino ad adesso».

 

«Non presenteremo più collezioni stagionali - anticipa lo stilista attraverso i social-. Ci prepariamo invece a raccontare qualcosa di nuovo».

 

Rubchinskiy, che porta avanti l'attività di fashion designer parallelamente a quella di fotografo e regista, ha lanciato la sua etichetta nel 2008, presentandola per le prime tre stagioni a Mosca.

 

Pupillo di Comme des Garçons, che produce e distribuisce la sua linea, da giugno 2014 a gennaio 2016 ha sfilato alla fashion week di Parigi (salvo un passaggio di una stagione a Pitti Uomo), imponendosi come uno dei marchi streetwear di riferimento del settore.

 

Lo stilista ha da subito dimostrato di voler portare avanti un progetto estraneo alle logiche del fashion system: da tre stagioni ha preso le distanze dalle tradizionali fashion week europee scegliendo di presentare a stampa e buyer le sue collezioni in patria.

 

L'autunno-inverno 2018 è andato in scena a Ekaterinburg, presentando con l’occasione una serie di collaborazioni con marchi di primissimo piano come Adidas, Dr. Martens, Levi's e Burberry (nella foto, Gosha Rubchinskiy dal suo profilo Facebook).

 

 

stats