tra moda e cultura

La mostra su Ferré a Milano si farà: appuntamento dal 10 marzo a Palazzo Reale

Finalmente arriva a Milano la mostra La camicia bianca secondo me. Gianfranco Ferré, in programma dal 10 marzo al primo aprile nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale.

 

L'esposizione aveva debuttato a inizio 2014 presso il Museo del Tessuto di Prato e ci si aspettava che la tappa successiva sarebbe stata il capoluogo lombardo.

 

Ma subito si erano presentati degli ostacoli insormontabili: prima un "pasticcio" con la Camera della Moda, che aveva bloccato il progetto perché legato alle vicissitudini del Paris Group (nella cui orbita era confluito il marchio), tornando successivamente sui suoi passi una volta chiarita la distinzione tra il brand e la Fondazione Gianfranco Ferré.

 

Avuto il nulla osta di Cnmi, era sorto un altro problema, ossia la non disponibilità della location della Sala delle Cariatidi, che resta off limits anche nei giorni della prossima tornata di Milano Moda Donna, a fine febbraio.

 

È di oggi, 16 febbraio, la notizia che la mostra si farà, con l'organizzazione e la produzione di Palazzo Reale e della Fondazione intitolata al fashion designer scomparso, la promozione del Comune e la collaborazione della Fondazione Museo del Tessuto di Prato.

 

Curata da Daniela Degl'Innocenti, si dipanerà sul fil rouge del capo iconico di Ferré, la camicia bianca, da lui definita «segno del mio stile» e «lessico contemporaneo dell'eleganza».

 

A corollario dei capi, disegni, bozzetti, foto, immagini pubblicitarie, video e altre installazioni.

 

Conclusa la tappa milanese, l'exhibition - come si legge sull'Ansa - potrebbe trovare una ulteriore occasione di visibilità durante l'Expo. In ottobre dovrebbe partire alla volta degli Usa, con primo appuntamento a Phoenix (nella foto, Gianfranco Ferré).

 

stats