Turnover di location alla fashion week

Max Mara sfila alla Bocconi, Ferragamo lascia la Borsa a Versace e sceglie la Besana

A giudicare dalla bozza del calendario di Milano Moda Donna, che vede solo due show il lunedì 25 e la fuga della grandi maison da domenica 24, la vera novità della fashion week sono le location. Tra i cambiamenti in arrivo Max Mara, che lascia Palazzo del Senato per l'Università Bocconi e Salvatore Ferragamo, che sfilerà alla Rotonda della Besana (nella foto), cedendo dopo 12 anni Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, a Versace.

Nei giorni scorsi anche Etro aveva annunciato un cambio di sede: la sfilata della collezione donna sarà al Conservatorio Giuseppe Verdi e non più al Palazzo del Ghiaccio di via Piranesi, dove si svolgeva da anni.

Passando in rassegna il calendario messo a punto da Camera Nazionale della Moda Italiana, sono tanti i cambi di indirizzo, compresa la prima volta di Missoni al Palazzo delle Scintille.

Anche marchi "abitudinari" come Giorgio Armani sono pronti a trasgredire: lo show della prima linea firmata da re Giorgio non sarà al Teatro di via Bergognone, ma nel Silos antistante.

Nuove location anche per Moncler in via Ferrante Aporti e Bottega Veneta all'Arco della Pace.

an.bi.
stats