Ultimo giorno di Alta Moda a Parigi

Colori sfumati e completi monocromo: Fendi lavora per sottrazione

La protagonista della quarta e ultima giornata dell’haute couture parigina è Fendi, che con la direzione creativa di Kim Jones porta in passerella un guardaroba che parte dai capispalla sfumati e completi monocromo, che si alleggeriscono progressivamente fino ad arrivare a sottovesti trasparenti ricoperte di fiori e reti di cristalli, ideate per la sera.

Un soffio di aria nuova che parte sempre dai codici di eleganza della maison italiana controllata da Lvmh: dal cappotto cammello all’abito maglia che diventa una seconda pelle sul corpo per dare sensualità da chi li indossa, fino a completi dalle linee essenziali ma dalla modellatura asimmetrica.

PARIS HAUTE COUTURE FW 22-23: FENDI COUTURE


La palette è sfumata tra il color mastice al verde salvia, ma poi si accende all’improvviso con colori forti, come il rosa e il verde lime.

Il punto forte, come sempre, sono gli accessori, che diventano en pendant con il vestito, mentre i sandali indossati con un corto calzino sono candidati a ottenere la consacrazione definitiva come fenomeno trend per la prossima stagione fredda.

a.c.
stats