Trait d'union l'artigianalità fiorentina

Roy Roger's porta il denim sui cappelli di Superduper

Le comuni origini fiorentine Roy Roger's e Superduper sono il punto di partenza della collaborazione inaspettata tra il mondo del denim con quello dei copricapi in feltro. Il risultato è una limited edition del cappello fedora corona, in feltro di lana merino.

 

Risultato dell’artigianalità dei due brand, il cappello è realizzato a mano a Firenze nel pieno rispetto e nella consapevolezza della qualità e del processo di lavorazione. Il cappello è disponibile in quattro varianti colore: blue, marrone, loden e sand.

 

Il tocco del brand di jeanswear è il rivetto in rame a fianco dell’earthpiece, logo di Superduper, e una banda in denim.

 

«La collaborazione fra Roy Roger's e Superduper nasce grazie agli elementi che accomunano i due marchi: ricerca e cura del dettaglio, forte legame con il passato e con le tradizioni, interpretazione e reinterpretazione in chiave contemporanea dei codici stilistici», ha commentato Guido Biondi, direttore creativo del brand di jeanswear.

 

La mini collezione è disponibile dal 4 di ottobre presso tutti gli store monobrand di Roy Roger's e online.

an.bi.
stats