Una creazione dell’artista tedesco Oliver Latta

Ray-Ban: «Pronti i primi occhiali da sole Nft della storia»

Ray-Ban va alla conquista del mondo dei Non-Fungible Token e, come spiega una nota del marchio di eyewear, lancia «i primi occhiali da sole Nft della storia».

Gli Nft sono asset virtuali, o meglio certificati di autenticità crittografici di un’opera d’arte digitale che ne attestano l’unicità. Si custodiscono in wallet digitali proprio come le criptovalute. Una nuova frontiera per l’arte e, sempre di più, anche per l’universo fashion.

Per dare vita a un prodotto virtuale esclusivo, il brand ha deciso di affidarsi a un solo artista. Si tratta del tedesco Oliver Latta, meglio noto con lo pseudonimo Extraweg, conosciuto per le sue opere di motion design tridimensionali provocatorie, attraverso le quali esprime le emozioni e le difficoltà della società moderna.

«È un onore poter lavorare con Ray-Ban, artefici degli occhiali da sole più iconici al mondo, alla creazione del loro primissimo Nft – commenta Latta -. Per me è importante inserire il valore dell’estetica e del design senza tempo in ogni mio lavoro. Proprio come gli Aviator Ray-Ban, voglio che le mie creazioni vivano per sempre con infinito stile».

Ray-Ban organizzerà un’asta benefica digitale sul marketplace Nft più grande al mondo, OpenSea, dove i clienti potranno fare la loro offerta per l’opera di @extraweg. A essere raffigurato nell’Nft creato ad hoc sarà il modello iconico Aviator. La vendita all’asta ha inizio oggi, 27 ottobre, e si concluderà il 29. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza.

a.t.
stats